Frammenti Blues

Un viaggio alla scoperta del Blues

Venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 inauguriamo la prima edizione di “Frammenti Blues Festival”!

Un viaggio alla scoperta del Blues nell’incantevole Castello Visconti di Somma Lombardo.

In programma concerti, incontri musicali e culturali, laboratori per bambini e cene a tema. Al centro della manifestazione, una mostra inedita dedicata al Blues: dalle origini, con i Work Songs degli schiavi nelle piantagioni del sud America, all’affermazione di questo genere musicale, passando per i musicisti che fecero la storia della musica in quegli anni.

Frammenti Blues

Venerdì ingresso 8.00 €

Sabato e Domenica:
Dalle 10.00 alle 13.00 ingresso gratuito.
Dalle 15.00 alle 24.00 ingresso 10,00 €.

Biglietto per 3 giorni 25 €.
Ingresso gratuito per ragazzi fino a 12 anni

Il biglietto d’ingresso alla manifestazione vi dà il diritto ad avere uno sconto sul biglietto d’entrata alla parte museale del castello.

In Programma

Mostra Blues

La storia e le origini del Blues

La mostra racconta la storia e le origini del blues, le vicende di alcuni suoi protagonisti e l’influenza che ha avuto nella musica moderna. Il blues è un genere musicale con un suo percorso storico e sviluppo stilistico, il cui processo espressivo parte dal delta del Mississippi e giunge fino all’Europa. È la storia di donne e uomini spesso sconosciuti e in alcuni momenti diventati popolari che raccontano la realtà contemporanea nelle piaghe del tempo, frutto di un percorso travagliato e doloroso, di adattamento degli schiavi africani alla loro nuova terra che porta con sé i segni tipici della loro cultura, dei riti, delle credenze e degli stili di vita…

Una storia inedita, frutto della creatività di Laura Orsolini, accompagna il visitatore. L’esposizione è realizzata da Luca Colombo e Francesco Chiaravalloti di Cafè Musique.

sonhouse_profile

Concerti

Live

Musica incredibile, sotto l’ombra del Castello Visconti: suggestiva location, nel pieno centro cittadino. Una rassegna porta a Somma Lombardo il meglio della musica blues di qualità. I protagonisti saranno: Paul Venturi Band Special Guest, Janet Gray – Vonn Washington & Andreina Cocco – Southern Seeds & The Time Machines Special Guest Sir Waldo Weathers & Luca Urso – On The Road Quartet – Shanna Waterstown and The Hawks – The Legendary Vicksburg, Ms Miners Trio Giuliano Gallini, Franco Montarese e Angelo Piombo – Angelo “Leadbelly” Rossi – Alex “Mr. Charley” Ponti – Mauro Ferrarese & Friends… e tante sorprese.

Qualità garantita, atmosfera incredibile e musica che non ha bisogno di parole.

I concerti si terranno anche in caso di maltempo.

 

Scopri di più…

sir waldo weathers

Incontri in Blues

Cultura

Frammenti Blues è anche cultura musicale. In programma incontri con autori appassionati di questo genere.
Daranno voce ai loro libri: Luigi Sorrenti, Aldo Pedron, Roberto Caselli, Gianni Del Savio.
In apertura, conferenza “Il Blues” con Norman Hewitt, Silvano Brambilla, Gianfranco “Skala” e Matteo Bossi.

 

Scopri di più…

LuigiS

Food, wine...

Cucina

L’evento è accompagnato da una deliziosa area Food: durante la manifestazione, sarà possibile gustarsi uno sfizioso apericena, accompagnati dalle note blues live. Da non perdere: Vieux Carré, il cocktail nato nella città del blues, New Orleans, negli anni ’30.

food

Laboratori per bambini

da 6 a 12 anni

Stai pensando ad una attività pomeridiana per il tuo bambino? Musica, arte e letture sono in programma per integrare il ricco calendario di Frammenti Blues. I partner della libreria Biblos Mondadori di Gallarate e i membri della Fondazione Visconti San Vito di Somma Lombardo, intratterranno i più piccoli con laboratori a tema e con una visita guidata nell’ala mussale del Castello.

 

Scopri di più…

bambino-con-mani-colorate1

Vinile, libri

Cultura musicale

Frammenti Blues Festival accoglie nella prestigiosa location anche espositori di vinili e libri a tema per tutti gli appassionati di musica.

Il-vinile

Mostra fotografica: i bluesmen contemporanei

Il fotografo Fabio Tosca espone per Frammenti Blues Festival alcuni suoi scatti dei bluesmen del momento. Da sperimentare, le foto interattive: il Qr code vi trasporterà direttamente nell’atmosfera live dei concerti.

Bio:
Nato a Sesto S. Giovanni, eredita dal padre la passione della fotografia al punto da farne una professione. Le sue aree di maggiore interesse sono la fotografia Fine Art, il ritratto, i servizi artistici di cerimonie e la fotografia nel campo musicale. Ambiti grazie ai quali ha maturato una sensibilità particolare, affinando la mente e il cuore, in modo da riuscire a cogliere la realtà nella sua bellezza, profondità ed interiorità. Nel campo della comunicazione business to business, inoltre, realizza presentazioni multimediali, produzione di siti Internet e post produzioni video. L’incontro con importanti agenzie internazionali gli hanno permesso di confrontarsi e crescere nel modo di fotografare e nel relazionarsi con i soggetti. Attualmente è un fotografo Certificato Google Street View: realizza servizi fotografici di ambienti virtuali.

Copia di DSC_0250 copia

Come raggiungerci